Esercitare l’egoismo

Esercitare l'egoismoChe la maternità ti cambi, non è una di quelle cose che realizzi subito. Anzi, non lo realizzi affatto che quel test positivo è un biglietto di solo andata.

Ora, di come la mia di vita sia cambiata profondamente non starò a dirvi, perché l’ho raccontato qui, e poi qui, e poi ancora qui e chissà in quanti trilioni di post, dunque credo che il concetto sia chiaro 😀 Anzi perdonate invece se alle volte risulti un filino – ma giusto un filino eh?! – ripetitiva.

Quello che non è cambiato in tutto questo tempo è la necessità di non perdermi di vista. Ci sono donne che una volta diventate mamme hanno appagato ogni desiderio di realizzazione. Ne conosco eh! Dite che mentono?!

Read more

Il bambino che vorrei

Il bambino che vorreiIo L’Inquilina non me la immaginavo.

Sarà perché da piccola avevo trovato in soffitta questo quadro col ritratto di una bimba bionda con grandi occhi chiari e naso all’insù, e mia mamma raccontava l’aneddoto terrificante di come si fosse innamorata di quell’immagine dipinta per i nove mesi della sua prima gravidanza, e di quanto fosse rimasta poi delusa alla vista di mia sorella.

Scura, piccola e pelosa. Tanto da decidere di metterlo via.

Un po’ come Gabrielle (Solis, Desperate Housewives ndr), ex modella da copertina delle riviste più patinate, con una figliola che altro che diversamente magra, che si è scoperta poi essere stata scambiata in culla. Ma niente niente pure mia sorella?! 😀

Read more

Il lato sinistro

Lato sinistro Amore ma hai notato che l’Inquilina vuole essere presa in braccio sempre a sinistra? Ci verrà la scoliosi…”

Al corso preparto – sempre sia lodato fosse un corso sulla fisiologia del parto e non uno di quelli un po’ new age che si fanno in coppia, come raccontavo qui, dove il massimo che impari è “Inhala 1-2-3-4-5… Exhala… 1-2-3-4-5… Inhala… ” per dirla alla Rogelio de la Vega (se non lo conoscete, mamme in ascolto, consiglio la visione di Jane the Virgin su Netflix 😉 ) …

Dunque sì, dicevo che al corso preparto mi hanno insegnato che bisogna porre attenzione che il bambino non dorma o sia poggiato sempre dallo stesso lato, per evitare un problema di plagiocefalia del lattante, ovvero lo schiacciamento della testa del bambino da un lato Read more

Fate la nanna coscine di pollo | il baby monitor

Baby monitor Quadryo 1 Nuvita Prima dell’arrivo dell’Inquilina avevo le idee un po’ confuse sull’utilità di un baby monitor. Vuoi perché è uno strumento relativamente moderno. Vuoi perché in famiglia non si vedeva un neonato da oltre quindici anni.

Insomma, ricordavo quando Gabrielle (Desperate Housewives ndr) lo aveva “preso in prestito” da Lynette per confermare i suoi sospetti riguardo Carlos e XiaoMei, e in effetti non aveva intercettato nulla di compromettente. (Vuoi che una gelosa come me non apprenda subito le potenzialità nascoste di un oggetto?). Questo almeno all’inizio. Perché in un secondo momento li aveva inaspettatamente colti in flagrante, quando il baby monitor era tornato nella nursery di Lynette ma era erroneamente rimasto impostato sul canale precedente… Read more

Fenomenologia della cicogna nelle serie TV |la Suocera |parte III

The Good Wife suoceraTerzo ed ultimo appuntamento della fenomenologia di un personaggio controverso quanto affascinante: la Suocera. Per chi avesse perso le puntate precedenti può trovarle qui e qui.

The Good Wife. Jackie Florrick, la manipolatrice. Jackie appartiene a quelle suocere da temere (anche se, diciamolo, ci sono forse suocere da non temere?!).

Read more